Patologie trattate

La Riabilitazione Respiratoria si rivolge a pazienti che possono essere affetti dalle seguenti patologie e sindromi:

• Bronchite cronica ostruttiva BPCO
• Bronchiectasie
• Asma bronchiale
• Enfisema polmonare
• Malattie neuromuscolari con valenza respiratoria (SLA, distrofia muscolare)
• Insufficienza respiratoria
• Fibrosi polmonare
• Apnee notturne
• Malattie della gabbia toracica (cifoscoliosi ecc.)
• Malattie professionali (silicosi, asbestosi)
• Postumi di interventi di chirurgia toraco-addominale maggiore

Terapia della riabilitazione

Fisioterapia toracica:
comprende tecniche di drenaggio delle secrezioni bronchiali, tecniche di respirazione controllata, esercizi di stretching muscolare, mobilizzazione delle articolazioni del cingolo toracico.
Allenamento arti inferiori:
gli esercizi che coinvolgono principalmente la parte inferiore del corpo (quali cammino libero, pedalata su cyclette, salita/discesa dei gradini) contribuiscono a rinforzare i muscoli delle gambe per aumentarne il tono muscolare e la flessibilità. Questi esercizi sono fondamentali per aiutare il paziente a muoversi più facilmente, più spesso e più a lungo.
Allenamento arti superiori:
l’allenamento della parte superiore del corpo aumenta la forza e la resistenza dei muscoli del braccio e della spalla, muscoli che forniscono un supporto alla gabbia toracica e che possono contribuire a contrastare le difficoltà di respirazione presenti. Questi esercizi possono anche aiutare in movimenti che, nella vita di tutti i giorni, richiedono l’uso delle braccia come portare pacchi, cucinare, trasportare oggetti, eseguire lavori domestici, praticare l’igiene personale.
Allenamento dei muscoli respiratori:
la debolezza dei muscoli respiratori può contribuire a creare gravi problemi respiratori e spesso rende difficile la esecuzione del programma di esercizi; l’allenamento dei muscoli respiratori può migliorare la sintomatologia, e quindi la capacità di affrontare gli sforzi della vita quotidiana.